image1 image2 image3 image4

La Libridinosa|Cosa fai nella vita?|Leggo!

Instagram @lalibridinosa

Recensione in ANTEPRIMA 'Viola, Vertigini e Vaniglia' di Monica Coppola–BookSalad

viola vertigini e vanigliaTITOLO:Viola, vertigini e vaniglia
AUTORE: Monica Coppola
EDITORE: BookSalad
PAGINE: 270
DATA DI PUBBLICAZIONE: prenotabile

TRAMA 7
PERSONAGGI 8
STILE 8
INCIPIT 9
FINALE 9
COPERTINA 7


Piacere Libridinoso

1748 Letto in 1 giorno


Chi mi conosce, chi segue questo blog con una certa assiduità, sa bene che io rifuggo da copertine rosa, chick-lit, narrativa leggera e simili. E magari vi starete anche chiedendo se ho bevuto, vista la recensione che sto per pubblicare. No! Sono astemia! Quindi?!
Innanzitutto, seguo il blog di Monica Coppola da un po’ di tempo (e sempre con molto piacere). E so come scrive (benissimo!) e so che tutto ciò che è uscito dalla sua penna (o dalla sua tastiera) mi è sempre piaciuto!

Pertanto, quando Monica mi ha chiesto, molto carinamente, se avessi voglia di recensire il primo romanzo, ho accettato, con la consapevolezza di avere a che fare con una persona che segue il mio blog e che, dall’alto della sua intelligenza, avrebbe accettato anche una critica negativa senza che io dovessi poi assumere un bodyguard per paura che lei venisse a cercarmi sino a casa!
Ecco, Monica, adesso puoi ricominciare a respirare! Perché io Viola l’ho adorata! E con lei ho adorato anche le floreali zie: Iris, Gelsomina e Dalia!

Questo romanzo contiene gli ingredienti perfetti per essere apprezzato anche da chi, solitamente, non è affine a questo genere!
Personaggi UMANI: niente bellone, biondone, stangone su tacco 15 con minigonne inguinali e linea perfetta da aficionados della palestra... Viola, la nostra eroina, è una normalissima ragazza, che per campare vende pesce surgelato da un call-center, adora le felpe dei Peanuts e ha sempre un paio di All Star ai piedi. Il suo sogno nel cassetto è quello di diventare una scrittrice. Ed è proprio attorno a questo che ruota la storia!
A fare da corollario a Viola e alle sue disavventure, troveremo Emma, la sua migliore amica, che vola da New York all’Italia giusto per incasinare ulteriormente la vita di Viola. E, come detto, le floreali zie con i loro esilaranti battibecchi!
Ciò che più mi ha colpito di questo romanzo è l’ironia che la fa da padrone
Se questo mi chiama ancora una volta fiore leggiadro lo tramortisco col centrotavola.
e, allo stesso tempo, la delicatezza con cui l’autrice riesce ad affrontare ogni argomento.
Monica Coppola ha una scrittura matura, accattivante, ironica al punto giusto. I personaggi risultano sempre amabili, mai noiosi o fastidiosi. La storia è coinvolgente e non scade mai nella banalità.
A questo punto, non posso che fare i complimenti a Monica per il suo libro, ringraziarla per avermi dato la possibilità di leggerlo in anteprima e, soprattutto, augurarle davvero tanta fortuna per questa sua nuova avventura!

PICCOLA NOTA: il libro sarà acquistabile presso lo Stand BookSalad al Salone Internazione del Libro di Torino. Da quel momento, sarà prenotabile in tutte le librerie e gli store on-line.
Monica, invece, sarà presente al Salone Internazionale del Libro di Torino, sabato 16 maggio alle ore 21.

Share this:

CONVERSATION

8 pensieri dei lettori:

  1. Fa per me questa storia! Ciò che hai scritto mi ha fatto tornare in mente la protagonista di Trent'anni e li dimostro, che ho adorato, grazie per l'ennesimo consiglio che allunga la mia wish.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allunga allunga, che prima o poi andrai in pensione!

      Elimina
    2. Si si in pensione avrò una chaise-longue come la tua e leggerò tanto tanto.

      Elimina
  2. Infatti quando ho visto questa cover fare capolino sul tuo blog pensavo di avere sbagliato sito internet :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...sai che anche mio figlio mi ha guardata in maniera strana? Eppure stavolta è valsa davvero la pena di sconfinare un po' dal solito seminato!

      Elimina
  3. Carinisso e ironico, ho finito di leggerlo ieri! ^.^

    RispondiElimina