Enter your keyword

venerdì 10 febbraio 2017

#7 Ti (s)consiglio un libro... con un personaggio in cui ti riconosci


Allora, io adesso mi metto qui, appollaiata in poltrona e spulcio tutti i libri che ho letto. Perché se proprio vogliamo parlare di personaggi letterari in cui io mi possa riconoscere, qua finisce che io mi ritrovo a consigliarvi sempre gli stessi libri... mica è colpa mia se sono un incrocio tra Cesare Annunziata e Vani Sarca, no?

Il mio consiglio

Titolo: Quando sarai più grande capirai
Autore: Virginie Grimaldi
Editore: Mondadori
Pagine: 300

No, non fatevi illusioni. Il personaggio di questo romanzo in cui mi riconosco non sono le anziane abitanti di Villa Tamerici (anche se la Banda delle nonne Abelarde mi riporta alla mente un paio di donzelle di mia conoscenza!). Io mi sono spesso riconosciuta in Julia, nella sua ironia, nelle sue insicurezze mascherate col sarcasmo e, soprattutto, nel suo chiudersi a riccio davanti al dolore.
Questo è un libro che ho divorato in poche ore e che è riuscito a farmi ridere e piangere. E quando un libro ha questo effetto su chi, come me, di libri belli ne ha incontrati tanti, allora sai già che è un libro da consigliare!



Il mio sconsiglio

Autore: Chiara Moscardelli
Editore: Giunti
Pagine: 269

Ora, io adoro Chiara Moscardelli, perché è una di quelle persone che, anche solo con una frase, riesce a strappare un sorriso. E devo dirlo, anche il romanzo in sé non mi è mica dispiaciuto.
Ma Agata Trambusti no, lei non l'ho proprio retta: l'avrei presa a sberle dalla prima all'ultima pagina. Se io fossi come lei, mi sarei buttata giù da un ponte senza tante remore. E anche le situazioni che le capitano, tutte al limite del surreale, non è che aiutino a renderla particolarmente simpatica!
Ecco, se non amate le storie un po' sopra le righe, evitate assolutamente questo!

E ora io dovrei lasciarvi a Laura e ricordarvi di andare a sbirciare il suo blog per scoprire in chi si identifica lei e chi, invece, vorrebbe prendere a calci. Ma prima di farlo, ho un annuncio: in questi giorni, qui sul blog, si è svolto un Giveaway che metteva in palio una copia del nuovo romanzo di Lorenzo Marone, "Magari domani resto", in libreria da ieri. Avete partecipato davvero in tanti, ma, come sapete, il vincitore è uno solo! In questo caso, trattasi di vincitrice. Ed è... rullo di tamburi...

la numero 33
Annalisa Sanseverino!!!

Grazie a tutti coloro che hanno deciso di partecipare e complimenti alla vincitrice, che sarà contattata per prendere accordi per la spedizione!

E ora potete andare tranquillamente a scoprire in chi si identifica Laura!


9 commenti:

  1. Porca t**** non ho vinto! ç___ç cooomunque, il primo libro credo proprio di averlo in wishlist! Ho letto le prime pagine, tanto perchè sono poco curiosa e la protagonista si ingolfa di sushi e trono di spade.... SONO IO ♥

    RispondiElimina
  2. Non ci credo! Ho vintooooooo! Grazie Laura!

    RispondiElimina
  3. Sono felicissima per Lisse!!!
    Complimenti.
    Ciao da Lea

    RispondiElimina
  4. Gli sconsigli di oggi non sono proprio sconsigli in realtà. ^_^

    RispondiElimina
  5. Anch'io sono felice per Lisse! Un po' meno per le Abelarde, perché credo di sapere a chi ti riferisci...
    La Bacci

    RispondiElimina