image1 image2 image3 image4

La Libridinosa|Cosa fai nella vita?|Leggo!

Recensione "Cattive compagnie" di Ruth Newman

Titolo: Cattive compagnie
Autore: Ruth Newman
Editore: Garzanti
Data di pubblicazione:1 giugno 2011
Pagine: 367
Prezzo: 18.60 €
Versione e-book: 7.99 €

Trama: Londra. Quella che Kate tiene stasera fra le mani sembra una banale foto delle vacanze, l'ennesimo ritratto degli amici che l'hanno invitata a cena. Ma sullo sfondo, dietro le colonne ricoperte di gelsomino del ristorante...proprio lui, Charlie. Kate non ha dubbi, quello è suo marito. Gli stessi capelli neri, gli occhi azzurri. Perché Charlie è morto durante una vacanza in Sicilia, esattamente un anno fa. Kate è sconvolta, ma nessuno le crede, nemmeno Luke, il migliore amico di Charlie. Tutti continuano a ripeterle che deve togliersi dalla testa questa ossessione per il marito scomparso e rifarsi una vita. Per loro l'uomo della foto è un perfetto sconosciuto. Ma Kate è sicura: si tratta di Charlie. E se c'è anche solo una tenue speranza che lui possa essere ancora vivo, lei deve ritrovarlo. Ecco perché si butta a capofitto in un'indagine privata contro tutto e tutti. Un'indagine che la porta a Miami e poi in Sicilia. Giorno dopo giorno, indizio dopo indizio, le discrepanze nella scomparsa del marito diventano sempre più numerose e molto, troppo sospette. Forse Charlie è stata ucciso? E il suo matrimonio era davvero perfetto come lei lo ricorda? Ma soprattutto, Kate può fidarsi davvero degli amici di Charlie, quelli che le sono stati vicini durante tutto questo tempo?

Voti
Trama  3
Personaggi  3
Stile  2
Incipit  5
Finale  5
Copertina  4
Voto complessivo  3.7

Insulso, inconcludente, noioso, banale, scontato.
Inconcepibile il libro, ma, ancor di più, assurdo il finale.
La scrittura è brutta, inespressiva e insulsa.


L'autrice: Ruth Newman è nata a Reading e cresciuta a Hackney, Londra. Scrive narrativa dall'età di sei anni. Verso la metà degli anni Novanta si è trasferita a Cambridge per studiare psicologia e criminologia al King's College, le è piaciuto e non se n'è più andata. Attualmente lavora all'università. Con Garzanti ha pubblicato anche Il college delle brave ragazze (2009).
La mia valutazione: Photobucket - Video and Image Hosting

Share this:

CONVERSATION

0 pensieri dei lettori:

Posta un commento